Logo

Programma di scambio per n. 4 tirocinanti tra le Scuole Forensi di Parigi e Roma.

Pubblicata giovedì 10 gennaio 2019

Avviso di selezione per la partecipazione al programma di scambio per n. 4 tirocinanti tra le scuole di formazione forense di Parigi e Roma.

Programma di scambio per n. 4 tirocinanti tra le Scuole Forensi di Parigi e Roma.

Il 15 gennaio 2019 scade il termine per proporre istanza di ammissione alla selezione dei candidati per il programma di scambio di tirocinanti tra Parigi e Roma, reso possibile dall'accordo di collaborazione voluto dal Direttore della Scuola Forense, Avv. Riccardo Bolognesi e dalla coordinatrice della commissione Italie dell'Ordine degli Avvocati di Parigi, iscritta anche al nostro Albo di Roma, l'Avv. Martina Barcaroli.

Il programma consentirà la frequenza di corsi alla Scuola Forense di Parigi (EFB), da lunedì 25 marzo a venerdì 12 aprile e la possibilità di svolgere il previsto tirocinio presso alcuni studi legali parigini, nel periodo compreso fra il 15 aprile e il 14 giugno. 

Per i tirocinanti selezionati ed ammessi al programma di scambio sarà possibile partecipare ad un corso di formazione presso la Corte Europea di Giustizia, previsto per mercoledì 15 e giovedì 16 maggio.

I criteri per la selezione dei 4 (quattro) giovani tirocinanti italiani per questa seconda promozione saranno i seguenti :

1.   conoscenza della lingua francese pari al livello B2 del Quadro Europeo Comune di Referenza per le Lingue (CECRL);

2.   coerenza del percorso formativo con il progetto professionale e la motivazione per venire in Francia;

3.   abilitazione al patrocinio sostitutivo.

Le candidature, esclusivamente da parte di tirocinanti attualmente iscritti nel registro di Roma, per il programma di scambio tra Roma e Parigi dovranno pervenire alla Segreteria della Scuola Forense Vittorio Emanuele Orlando, all'indirizzo segreteria@scuolaforenseroma.it , entro il 15 gennaio 2019. Basta una semplice istanza di ammissione al colloquio selettivo corredata dal curriculum vitae (visualizza la brochure del programma di scambio).